lunedì 26 marzo 2018

Apre a Tremensuoli l'osteria "Zio Dante".

Silvia Vanni e lo staff di "Zio Dante"
Si riaccende una nuova ed importante luce a Tremensuoli grazie all'impegno ed alla passione di cinque amici che hanno deciso di mettersi in gioco ed aprire una vitale attività commerciale nella più antica frazione minturnese. Nasce così l'osteria pizzeria polpetteria birreria “Zio Dante” in Piazza Capo Trivio, il “Belvedere” di Tremensuoli, che domina la baia di Scauri. L'idea a questi giovani amici nasce, oltre che per la passione verso l'arte culinaria, anche il magnifico panorama, il clima mite, l'aria buona e la tranquillità che questo borgo millenario offre ai residenti ed agli avventori, insomma un connubio perfetto tra buona cucina e amenità del posto scelto. La responsabile dell'osteria “Zio Dante” è una giovanissima imprenditrice abruzzese, della provincia di Teramo, Silvia Vanni, che ci confessa il suo fascino per Tremensuoli, ma soprattutto l'amore per la cucina locale e tradizionale con una continua ricerca di sapori perduti, essendo anche un'esperta di storia dell'arte. Tra i piatti proposti da Zio Dante, un nome scelto per accostare il classico della cucina all'innovativo, rivolto anche ai clienti più giovani, creando un ambiente caldo e familiare; tra i piatti proposti hanno un posto d'onore la pasta e fagioli, cacio e pepe, schiaffoni con salsiccia, parmigiano e granella di pistacchio, bucatini al ragù di tracchia. Poi ci sono i secondi piatti: Maiale arrosto alla birra artigianale, grigliata mista, arrosticini, trippa alla romana, l'Aberdeen angus, e le famosissime e buonissime polpette per tutti i gusti, sia per i grandi sia per i bimbi, in cui si ritrova tutto l'amore e le emozioni della cucina della nonna, infatti Zio Dante è una delle pochissime polpetterie del Lazio. Non mancano le pizze classiche (anche per celiaci) e la famosa pizza “Gourmet” in cui si trovano i gusti della “Divina Commedia”. Dulcis in fundo le birre artigianali del birrificio “Bibibir” di Casemolino di Castellalto (Teramo): Birrantonio, Granapa, Witaly, Zero Tabù, Vedo Doppio, Vedo Triplo, Vedo Quadruplo, 23 Zero Sei; il motto del produttore Flaviano Brandi è “Artigianalità e massimo rispetto per le tradizioni”. L'osteria “Zio Dante” è un concentrato di semplicità, qualità, ospitalità e la simpatia e la cordialità di Silvia Vanni e del suo staff fanno di questo luogo un punto d'incontro per i tremensuolesi e di quanti scelgono il paesello per un soggiorno fatto di relax, relazioni sociali e cucina da assaggiare assolutamente. I cinque amici “danteschi” hanno tra i vari obiettivi anche quello di creare eventi culturali per riportare il villaggio di Tremensuoli agli antichi fasti, quando la piccola comunità aveva come punto di riferimento Piazza Capo Trivio, naturalmente con la collaborazione dell'amministrazione comunale e del Comitato di Quartiere (CdQT). L'osteria “Zio Dante” è aperta tutti i giorni dalle 18 alle 24 e la domenica anche a pranzo. Informazioni e prenotazioni: 07711978066 – 3924767008 (WhatsApp) – http://bit.ly/OsteriaZioDante. Vi aspettiamo!

Nessun commento: