sabato 12 marzo 2016

Visita Pastorale di mons. D'Onorio, Arcivescovo di Gaeta a Tremensuoli.



La Comunità parrocchiale di San Nicandro martire in Tremensuoli di Minturno, vive in questi giorni, in unione con i fratelli della Comunità Maria Santissima Immacolata in Scauri, un momento importante nella vita della chiesa locale: la visita pastorale del suo amato Arcivescovo, mons. Fabio Bernardo D’Onorio. Nella mattinata di mercoledì 9 marzo, l’Arcivescovo, accompagnato dal nostro dinamico parroco Don Massimo Capodiferro e da Don Adriano Di Gesù, rettore del Santuario della Madonna del Colle di Lenola, si è occupato della parte amministrativa della visita prendendo visione, tra l’altro, dei registri parrocchiali, del decoro e gli arredi delle due chiese e visitando i locali che ospitano il catechismo, gli ambienti per le attività oratoriali e gli uffici. Nella mattinata, giovedì 10 marzo, l’Arcivescovo ha visitato alcuni ammalati della parrocchia; nella serata, alle ore 20:30, ha incontrato, nella chiesa madre di San Nicandro, il nuovo consiglio pastorale insieme a tutti gli operatori parrocchiali impegnati nei vari ambiti pastorali nella nostra comunità! Dopo la preghiera iniziale, l’Arcivescovo si è soffermato sull’importanza per un operatore pastorale di fondare il proprio ministero, sulla conoscenza del Vangelo, della Vita e Opera di Gesù. “Solo Gesù ci salva!” ha più volte ripetuto mons. D’Onorio! Gesù, va conosciuto sempre più a fondo attraverso un progressivo affidamento a Lui che passa attraverso la frequenza dei sacramenti: celebrazione dell’Eucaristia (prima di tutto domenicale), confessione (come celebrazione del perdono), preghiera personale e comunitaria. Non sono mancati i momenti divertenti, in cui l’arcivescovo ha saputo, in varie occasioni, suscitare l’ilarità di tutti i partecipanti. Prima dei saluti, ha encomiato Don Massimo per il buon esito della visita amministrativa ed ha incoraggiato tutti gli operatori pastorali a continuare ad aiutarlo nella missione comune di tradurre il vangelo nella vita di tutti i giorni. L’Arcivescovo ha quindi salutato e ringraziato tutti fissando appuntamento a domenica 13 marzo per la solenne celebrazione Eucaristica delle 11:30 nella chiesa del Sacro Cuore che chiuderà ufficialmente, proprio nella nostra parrocchia, la visita pastorale diocesana (iniziata a Gaeta nell’ottobre 2014). Don Massimo e la Comunità parrocchiale di Tremensuoli sono grati all’arcivescovo per la paterna e edificante esortazione. Che Dio la Benedica Eccellenza!