lunedì 20 marzo 2017

Commemorazione fratelli Conte a Tremensuoli.

Dopo esattamente settanta anni sono stati degnamente ricordati i tre
fratellini Conte con una solenne cerimonia a Tremensuoli, domenica 19 marzo 2017. Era un mercoledì, quel tragico 19 marzo 1947, quando tre giovanissimi Giuseppe (18 anni), Mario (14 anni) e Palmerino (9 anni) che si trovavano con i genitori in località Monte dei Pensieri, persero la vita a causa di un ordigno bellico abbandonato lungo il sentiero che stavano percorrendo. Tra la collaborazione dei familiari dei tre bambini ed il Comitato di Quartiere Tremensuoli, con il Patrocinio del Comune di Minturno e della Pro Loco, nasce questa commemorazione che riporta alla memoria dei residenti un tragico evento che ricorda anche tutti i caduti del secondo conflitto mondiale, come ribadito da don Massimo Capodiferro, nella messa pomeridiana. Dopo la benedizione della corona d'alloro, offerta dalla famiglia Conte, una processione si è recata sul luogo del disastro, per la deposizione di questo simbolo commemorativo. Momenti d'intensa emozione e commozione per i numerosissimi intervenuti, specie quando alcuni familiari hanno ricordato quel giorno di settanta anni fa e ringraziato quanti si sono prodigati per la riuscita dell'evento. Naturalmente un ringraziamento va all'amministrazione comunale di Minturno, rappresentata dall'assessore D'Acunto che, nel suo breve intervento, ha ricordato quanto sia importante tenere in vita eventi e tradizioni di una piccola, ma coesa comunità come quella tremensuolese. La cerimonia è terminata con l'impegno della famiglia Conte a realizzare un cippo ricordo di Giuseppe, Mario e Palmerino.
Ass. D'Acunto

Nessun commento: