mercoledì 23 luglio 2014

Manca poco alla Festa di san Nicandro, patrono di Tremensuoli di Minturno.




Manca poco alla Festa di san Nicandro, patrono di Tremensuoli di Minturno (Latina). Il Comitato festeggiamenti 2014 presieduto da don Massimo Capodiferro, ha cercato ed è riuscito a far rivivere il borgo collinare minturnese di Tremensuoli e la devozione a san Nicandro martire con un lodevole impegno, spirito di sacrificio e tanto entusiasmo. Ufficialmente il periodo festivo è iniziato il 17 giugno, festa liturgica di san Nicandro, con la santa Messa, la processione ed una serata gastronomica-musicale in Piazza san Nicandro. I diciotto consiglieri del comitato, tra l’esperienza dei “vecchi” e l’entusiasmo dei “nuovi”, con la supervisione del Presidente, hanno messo in campo tutto il tempo a disposizione per far ritornare la grande festa dei tempi passati, creando un mix di cultura, sport, tradizione, svago, intorno alla devozione per san Nicandro. Il periodo saliente della festa inizia il 1° agosto con la novena di preparazione della festa, alle 18:30 e la messa delle 19, animata dal coro parrocchiale diretto dal M. Simona D’Acunto, fino a domenica 3 agosto; la novena di preghiera in onore di san Nicandro inizia la sera di lunedì 4 agosto fino a sabato 9. Domenica 10 agosto, alle 11, la solenne celebrazione eucaristica celebrata da don Massimo Capodiferro, a seguire la solenne processione per le vie del paese con le artistiche statue di san Nicandro e san Sebastiano (compatrono), cui partecipano autorità civiche e militari, associazioni di volontariato e costumi storici e la banda musicale “Città di Castelforte”. Per quanto riguarda il programma civile da segnalare la presentazione in Piazza San Nicandro, alle 20, del libro “Tremensuoli, Amore di una terra” di Aurelio Carlino, con la partecipazione dell’Avv. Gerardo Stefanelli consigliere comunale, Don Massimo Capodiferro Parroco della Parrocchia di San Nicandro in Tremensuoli, del Gen. Aldo Visetti storico, prof. Pasquale Maffeo scrittore, del prof. Silvano Franco professore di storia contemporanea Università di Cassino e del prof. Padre Costantino Comparelli già professore di Filosofia Seminario di Anagni. Dalle 21:30 concerto bandistico della Piccola Orchestra di Fiati Maria Loreta Proia – Città di Minturno” diretta dal M. Giovanni Izzo. Martedì 5 agosto, alle ore 18:30 Memorial “Puoti”, presso il campo sportivo dell’oratorio di Tremensuoli, mercoledì 6 agosto, ore 20, Memorial “Mimmo Papa”, giovedì 7 agosto, ore 18:30, finale torneo di calcio dei piccoli amici di Tremensuoli ed alle 20:30 finale torneo “calciotto”. Venerdì 8 agosto, ore 21:30, concerto gratuito in Piazza San Nicandro a Tremensuoli della band pop-rock “Turno Notturno”. Sabato 9 agosto, alle 21:30, Tributo a Lucio Battisti, in Piazza San Nicandro, con “Sognando e risognando” ed infine domenica 10 agosto, dalle 22, Dodi Battaglia in concerto con i Palasport, presso il campo sportivo dell’oratorio di Tremensuoli. Il grande evento di fede e ludico ha il patrocinio del Presidente della Regione Lazio, della Provincia di Latina e del Comune di Minturno ed è realizzato in collaborazione con la Pro Loco di Minturno, la Croce Rossa di Minturno e la Protezione Civile di Minturno. Media partner: RTG - Telegolfo (canale 810 digitale terrestre) e RAV - Radio Antenna Verde (89.4 – 105.5 – 107.9 mhz). Le luminarie sono realizzate dalla Ditta D’Errico di Teano, i fuochi pirotecnici della Ditta “Big Party” di Castelforte. Un ringraziamento va a tutti quanti hanno collaborato per la realizzazione della festa di san Nicandro 2014: sponsor, devoti, fedeli e simpatizzanti del Santo della collina di Tremensuoli. Doveroso citare il comitato cui va il riconoscimento per lo spirito d’abnegazione che ha dimostrato finora: Carmine Caiazzo, Luigi Ranieri, Matteo e Paolo D’Acunto, Piernicandro D’Acunto, Giovanni D’Ambrosio, Giuseppe D’Amici, Cristian Granata, Francesco Marino, Alessandro e Giuseppe Matano, Pasquale Palmiero, Mario Passaretti, Pasquale Punzo, Nicandro Sorgente, Gerardo Tomao, Lucio Tuccinardi, Giovanni D’Onofrio, ma soprattutto al Presidente don Massimo Capodiferro che ha sopportato e supportato questo gruppo di volenterosi volontari. Un "grazie" va a Pino Galluzzi e Giuseppe Serao che hanno curato la preparazione dei panini nelle serate gastronomiche. Ricordiamo che c’è anche una lotteria, per la raccolta fondi, con i seguenti premi: n. 50 biglietti “gratta e vinci” da 5 euro ciascuno, buono spesa da 100 euro offerto dalla macelleria “da Carmine” di Scauri, cena per due persone, a base di pesce, offerta dal ristorante “Claudio Petrolo”, Piazza Zambarelli, Minturno, pizza e birra per quattro persone offerta dalla pizzeria-osteria “Le quattro cose” di Enrico Fabbri, Piazza san Nicandro a Tremensuoli ed, infine, un buono spesa di 50 euro offerto dal comitato. Appuntamento al 2015. Intervista di Telegolfo - http://youtu.be/hsBbVbAlGgE. Informazioni: 3475912752 – tremensuoli@cheapnet.it

Nessun commento: