martedì 12 agosto 2008

La festa di San Nicandro 2008.
















È terminata, il 10 agosto, la centenaria festa in onore di san Nicandro, patrono di Tremensuoli, la frazione collinare del Comune di Minturno. I festeggiamenti liturgici, iniziati il 17 giugno, giorno del martirio del Santo, sono continuati per tutti i fine settimana estivi, durante i quali, il comitato presieduto dal parroco Padre Luigi Santullo, ha organizzato delle serate danzanti, allietate dal duo musicale "Michele ed Emanuela", durante le quali hanno funzionato gli stand gastronomici che hanno offerto ai presenti i migliori piatti della cucina tradizionale locale. La grande fatica e l'impegno del comitato sono stati premiati dal crescendo di consensi da parte dei devoti di San Nicandro e dai villeggianti, che hanno potuto apprezzare come si sia riuscito a fondere fede, tradizione ed attività ludiche, testimoniato anche dalla presenza dell’Arcivescovo di Gaeta, S.E. Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, che ha celebrato la Santa Messa del giorno della festa ed ha partecipato alla Solenne Processione che si è snodata per le caratteristiche stradine del millenario borgo collinare, con la classica sosta al Pastino di San Nicandro per la benedizione al litorale minturnese ed i caratteristici “botti” della festa. Quest'anno la processione ha vissuto una rinnovata partecipazione di fedeli e devoti del Santo, oltre per la presenza del Vescovo anche per il momento di preghiera collettiva che ha accompagnato il patrono di Tremensuoli. Già dal 4 d’agosto una serie di manifestazioni ha catalizzato l'interesse dei residenti e dei turisti, presso il rinnovato oratorio parrocchiale di Tremensuoli, con momenti dedicati ai più piccoli, sono culminate con la serata musicale di sabato 9 agosto, in parte condizionata da un improvviso temporale estivo, fino ad arrivare alla serata finale della domenica, con l'esibizione sul palco di Piazza San Nicandro Martire, del comico "burino" Martufello, un professionista dalla grande umanità, che ha ricevuto l'apprezzamento del pubblico della piazza, oltre che per la sua bravura artistica, anche per la sua disponibilità a firmare autografi ed a concedersi ai numerosi fan che hanno voluto immortalare la serata facendosi fotografare con il cabarettista. La festa è finita con gli spettacolari fuochi pirotecnici realizzati dalla famosa ditta "Isidoro Licciardi” di Mugnano di Napoli. Il ringraziamento per tutto questo va al Comitato, nelle persone di Carmine Caiazzo, Giuseppe Galluzzi, Sandro Matano, Giuseppe Serao, Giovanni Scampone, Nicandro Sorgente, Dino Tomao, Lucio Tuccinardi, Maurizio Varone, e con la supervisione del presidente, Padre Luigi Santullo. Fondamentale l'apporto dei collaboratori esterni: Filomena Arrichiello, Ferdinando e Vincenza Caiazzo, Antonio Cicatelli, Francesca D'Acunto, Aldina D'Onofrio, Maria Forte, Civita Nardone, Tiziana Palumbo, Luigi Ranieri, Marisa Russo, Alessandra Serao, Carmina Serao, Federica e Francesca Serao. Fondamentale anche l’appoggio dei numerosi sponsor sempre vicini a San Nicandro. Per essere sempre aggiornati su ciò che accade a Tremensuoli v'invitiamo a visitare il sito ufficiale www.tremensuoli.tk. Per la festa di san Nicandro, il Parroco Padre Luigi ed il Comitato vi danno appuntamento alla prossima edizione, quella del 2009, ma nello stesso tempo invitano tutti ad essere presenti in parrocchia affinché diventi luogo di fede e d’unione per grandi e piccini ed a seguire le attività che continuano per tutto il resto dell'anno. W San Nicandro!

Nessun commento: