domenica 27 aprile 2008

Il Tenente Robert T. Waugh, 339° Reggimento di Fanteria, Esercito degli Stati Uniti d'America, eroe a Tremensuoli.


Nella serata dell'11 maggio 1944, il tenente Robert Waugh era in prima linea con il primo plotone della Compagnia G. L'obiettivo del reparto era quello di prendere la collina 79, a nord-ovest della roccaforte fortificata di Tremensuoli. Alle ore 23.00 la Compagnia G iniziò a muoversi verso Tremensuoli, protetta dall’artiglieria. Il reparto non preoccupandosi di cercare riparo dal fuoco nemico avanza; il plotone del Ten. Waugh, seguito dal secondo plotone sotto il comando del tenente Schade, si spostano verso ovest lungo Capodacqua e verso una posizione dove un esploratore ha individuato una sentiero dal lato di nordest della collina. Fermando i suoi uomini, il tenente Waugh effettua una ricognizione sulla zona per individuare i campi minati. Il secondo plotone ha mantenuto una posizione laterale. Il fuoco nemico si è aperto su di loro con la mitragliatrice ed i mortai, ferendo numerosi uomini. Privo di molti soldati, Waugh ordina ai suoi uomini di seguirlo con tutto il materiale in grado di trasportare i morti ed i feriti. Nella mattinata del 14 maggio, il tenente Waugh ordina al suo plotone di aprire il fuoco sulle postazioni nemiche. Le azioni eroiche del tenente Waugh hanno intaccato la linea Gustav in quel punto. Successivamente è stato ucciso nell'azione a Itri, mentre conduceva il suo plotone in un attacco." (Ordini Generali No. 79, 4 Ottobre 1944) Purtroppo, non ha saputo mai del riconoscimento che avrebbe ricevuto. Una promozione primo tenente è seguita dopo l riconoscimento postumo della medaglia d’onore congressuale. Il tenente Waugh è sepolto nel cimitero nazionale statunitense in Nettuno.

Nessun commento: