domenica 21 dicembre 2008

Altre immagini dell'estate tremensuolese 2008












Nelle foto: l'incontro tra Tonino Vento, Giannino D'Onofrio e Michele Autore; gruppo in Via Maestra, Il Vescovo di Gaeta saluta il Sindaco di Minturno, le autorità comunali alla messa di San Nicandro ed i cugini D'Onofrio.

mercoledì 10 dicembre 2008

MAREMETRAGGIO 2009





Per festeggiare i suoi primi dieci anni di vita, Maremetraggio si prepara quest'anno per un'edizione davvero speciale. Senza abbandonare la formula ormai collaudata, che gli ha garantito nel tempo un sempre maggiore riscontro di pubblico e critica, il Festival del Cortometraggio e delle Opere prime punta per il 2009 ad una successiva internazionalizzazione delle opere in concorso, grazie ad una più stretta collaborazione con il mondo cinematografico greco, realizzata attraverso una partnership con la Fondazione Ellenica. Per il secondo anno consecutivo il Festival potrà inoltre avvalersi del patrocinio dell'Unesco. Per la sua decima edizione Maremetraggio offrirà, per nove giorni consecutivi, dal 26 giugno al 4 luglio, proiezioni cinematografiche, conferenze e incontri con attori e registi, che regaleranno al pubblico una full immersion nel mondo del cinema e dei suoi protagonisti. Eventi culturali, approfondimenti, incontri ed happening consentiranno anche ai non addetti ai lavori di inserirsi virtualmente nell'ingranaggio cinematografico, per comprenderne il funzionamento, dalla realizzazione di corti e lungometraggi alla loro distribuzione. Tutto ciò che, in modo diretto o indiretto, ha a che fare con il cinema sarà materia di discussione e approfondimento durante la settimana di festival. Maremetraggio si confermerà ancora una volta come una grande festa del cinema, con la volontà di far conoscere il mondo di celluloide a 360° avvalendosi delle testimonianze dirette di chi ne ha fatto una ragione di vita. Oltre alle tematiche di carattere strettamente cinematografico, anche in questa edizione ci saranno dibattiti dedicati al sociale. Punto di forza del festival rimarrà la location, Trieste, che con le sue piazze incastonate tra l'Adriatico ed il Carso e con la caratteristica luce dei suoi tramonti, apprezzatissima dai registi, sarà la cornice ideale per una festa che di anno in anno richiama sempre più pubblico dall'Italia e dall'Est Europa. Maremetraggio si allargherà tentacolarmente in diverse zone della città, mantenendo come centro di irradiazione Piazza Sant’Antonio, dove allestirà il suo Village, cuore pulsante della manifestazione per le conferenze, i dibattiti e gli incontri con il pubblico. Nel periodo del Festival sarà attivato un info point a disposizione del pubblico e degli ospiti. Con la decima edizione Maremetraggio si propone come vetrina per i nuovi talenti e trampolino di lancio per film e cortometraggi di qualità. Non mancheranno lo stesso attori e registi già noti al grande pubblico, che grazie a Maremetraggio faranno tappa a Trieste. Lunga è la lista degli ospiti illustri delle scorse edizioni del festival: Margherita Buy, Amanda Sandrelli, Federico Moccia, Murray Abraham, Gillo Pontecorvo, Giuliano Montaldo, Paola Cortellesi, Anna Falchi, Valentina Cervi, Riccardo Milani, Renzo Martinelli, Citto Maselli, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Gianmarco Tognazzi, Ivan Franek, Davide Cocchi, Isabel Russinova, Eleonora Giorgi, Massimo Andrei, Dusan Milic, Laura Morante, Antonio Catania, Nicola Maccanico e molti altri. Confermate le quattro sezioni cardine: Maremetraggio, Ippocampo, Corallino e CEI. Per la Sezione Maremetraggio sono già al vaglio i corti vincitori, nel 2008, dei più importanti festival Europei, che si rimetteranno al giudizio di una giuria che assegnerà, al migliore tra i migliori, il premio di 10.000 euro. Il pubblico assegnerà il premio al miglior corto. La Sezione Ippocampo presenterà le opere prime, con la possibilità di proporre anche film che non sono riusciti ad entrare nelle sale per mancanza di distribuzione. Tantissimi i premi previsti, come quello per la Miglior Opera prima, Miglior Attore, Miglior Attrice e il Premio della critica. La Sezione Corallino è come sempre dedicata al miglior cortometraggio realizzato a livello nazionale dalle scuole elementari, secondarie inferiori e superiori. Nato per stimolare la creatività dei ragazzi e per incoraggiare la loro passione per il cinema, il Corallino è l'occasione giusta per gli aspiranti registi e attori per mettersi alla prova e ottenere visibilità per i propri lavori. È, allo stesso tempo, un sistema efficace per premiare le scuole che investono nella conoscenza e diffusione dell'arte cinematografica. Dopo avere aperto l'anno scorso la competizione anche alla scuola primaria, offrendo la possibilità anche ai più piccoli di iniziare a prendere confidenza con il linguaggio del cinema, per la sua decima edizione Maremetraggio introduce un'ulteriore novità: per internazionalizzare e rendere più frizzante la competizione al Corallino 2009 potranno partecipare anche le scuole superiori della Grecia. La Sezione CEI, dedicata a cortometraggi e a registi che provengono dai paesi facenti parte dell’Iniziativa Centro Europea riserverà un’intera giornata alla CEI che culminerà, come ogni anno, in un evento speciale. Dopo il buon riscontro ottenuto nella passata edizione con il focus dedicato alla cinematografia rumena e ai suoi protagonisti, quest'anno sarà la volta della Grecia, un altro Paese le cui produzioni sono quasi completamente sconosciute in Italia, nonostante sia la patria di registi che hanno fatto la storia del cinema, come il maestro Theo Angelopoulos. Nel panorama dei registi contemporanei molto è cambiato rispetto ai tempi di Angelopoulos: le pellicole sono più moderne e legate a problemi sociali. Più coraggiose, come dimostra la recente uscita di un film horror alla moda di Dario Argento, una novità assoluta nel panorama cinematografico greco. Sono già partiti i lavori per organizzare un focus sulla produzione di cortometraggi greci e per portare in Italia alcune personalità di rilievo nell’ambito culturale e cinematografico greco. Oltre al cinema, grazie alla collaborazione con la Fondazione Ellenica, la Grecia sarà protagonista anche di eventi di carattere culturale ed enogastronomico. Dopo il successo della retrospettiva dell'anno scorso su Margherita Buy, quest'anno sarà la volta di un attore/attrice italiano, che sarà presente nelle giornate conclusive del Festival. Come avvenuto per Margherita Buy, le proiezioni dei suoi film precederanno la settimana del Festival, e offriranno al pubblico un’ulteriore settimana di cinema. Maremetraggio dedicherà inoltre una Prospettiva ad una giovane attrice/attore che si distinguerà per talento e particolari scelte artistiche nel panorama cinematografico italiano. Sarà l’occasione giusta per conoscere il percorso formativo dell’artista e le sue attese per il futuro, incluse le difficoltà affrontate agli esordi. I lavori per i primi dieci anni di Maremetraggio sono già iniziati, con entusiasmo rinnovato dalla particolare ricorrenza, per definire un’edizione speciale, che continui a conciliare con efficacia proposte per il grande pubblico e chicche per intenditori, in modo da accontentare una platea sempre più vasta, nella convinzione che il cinema di qualità non scontenti mai i suoi spettatori. Info: 0403224428 - www.maremetraggio.com - ufficiostampa@maremetraggio.com

sabato 6 dicembre 2008

La Festa di San Nicandro 2005 n. 3






Divertimento in Piazza San Nicandro con le cubane.

La Festa di San Nicandro 2005 n. 2












Altre immagini con lo spettacolo delle cubane.

La Festa di San Nicandro 2005 n. 1












Alcuni scatti della Festa di San Nicandro dell'agosto 2005.

sabato 29 novembre 2008

L'attrice Marina Casaburi di Tremensuoli.





Marina Casaburi, nativa di Minturno (Latina), che vive a Tremensuoli, scopre fin dalla più tenera età, di amare il mondo della musica e del teatro. Nei primi anni dell’adolescenza frequenta un Corso di pianoforte e solfeggio, in seguito s’iscrive al Corso di ballo liscio standard latino presso la scuola “Melody Club” di Scauri (Latina); intanto si diploma presso l’Istituto Tecnico Commerciale "Filangieri" di Formia (Latina). Dal 2005 si dedica al teatro, prima partecipando allo Stage di “Drammateatro terapia” presso lo IALS di Roma con il M° Davide Marzattinocci e nello stesso anno al Workshop di preparazione ai provini per il cinema e la televisione con il casting director April Webster ed al Workshop di preparazione ai provini per il cinema e la televisione presso la Scuola di Cinema di Roma con Stefania Incagnoli, Franco Alberto Cucchini, Ornella Morsilli, Marita D’Elia (4 casting director italiani). Marina continua la sua preparazione anche nel 2006 con il corso recitazione cinematografica e teatrale del regista Marcantonio Graffeo all’Anfiteatro Spettacolo di Latina. Finalmente nel 2008 si diploma all’Accademia Arte Drammatica presso l’Internazionale “Bellini” di Napoli. Marina Casaburi ha già avuto importanti esperienze professionali recitando prima nella “Improvvisata Compagnia” di Latina, mentre in questo periodo fa parte della Compagnia “Luna Nova” sempre di Latina. Da segnalare che nel 2007 ha partecipato al Cortometraggio “In REGOLA”, una Produzione emotlmage.com, per la regia Gianni Catani. Marina ha recitato nei seguenti spettacoli:

  • “Questi Fantasmi” di De Filippo, Regia di Roberto Noce, Ruolo Armida;
  • “Noi scherziamo con l’amore” da “Del grande Arlecchino” di Schnitzler, “Trio in mi bemolle” di Rohmer, “Gli amanti del metrò” di Tardieu, Regia di Lucia Stefanelli Cervelli e Gianni Spataro, Ruolo VARI;
  • “Morso di Luna Nova” di De Luca, Regia di Roberto Becchimanzi, Ruolo Sofia. I Premio Luglio 2008 Concorso “Per un Teatro di Valori – Premio Bagagli” di Castelfranco di Sotto (Pisa);
  • “Il Ventaglio” di Goldoni, Regia di Lucia Stefanelli Cervelli e Gianni Spataro, Ruolo Geltruda;
  • “I Giganti della Montagna” di Pirandello, Regia di Lucia Stefanelli Cervelli, Ruolo Ilse;
  • “Il Diverbio” di Capitani, Regia di Aurelio De Matteis, Ruolo dell’istitutrice.

In questo periodo lavora come animatrice, presentatrice, hostess, presso l’Agenzia d’Animazione e Spettacolo “Happy Party” di Minturno (Latina). Info: gdomusica@thecentre.it

venerdì 28 novembre 2008

SindacatoDonne


Il SindacatoDonne è un’Associazione apartitica per la tutela della donna lavoratrice ed è costituita da donne con età compresa dai 18 ai 75 anni (studentesse, lavoratrici dipendenti, autonome, pensionate, libere professioniste, disoccupate). E' presente nelle seguenti Regioni: Campania, Liguria, Lazio, Emilia Romagna e Calabria. Il sodalizio dà il proprio sostegno a tutte le donne, con l'offerta di questi Servizi: Consulenza legale, Punto d'Incontro/Ascolto Donna, Domanda ed offerta di lavoro, organizzazione d’eventi culturali ed offre la propria consulenza per la tutela di tutte le donne. Non è l'ennesimo movimento nato dalle ceneri del femminismo del secolo passato, ma un gruppo di persone qualificate (avvocati, psicologhe, sociologhe), che sono alla ricerca di tantissime donne che vogliano intraprendere un percorso di volontariato solidale e qualificato finalizzato allo spirito dell'associazione. Maggiori informazioni sul sito www.sindacatodonne.it.gg - sindacatodonne@libero.it

La coordinatrice per Minturno e Tremensuoli è la dott.sa Monica DANTI, Cell: 3332892404, E-mail: monicadanti1@virgilio.it

domenica 2 novembre 2008

domenica 28 settembre 2008

Campagna contro il Pregiudizio



Il poliedrico regista e stilista Maximo de Marco, da sempre impegnato nelle battaglie sociali, lancia una campagna contro il pregiudizio, uno dei mali peggiori del nostro secolo...la foto dai toni molto forti è firmata da Paola Dee e lo slogan è tratto da una delle parabole più espressive del vangelo: "Chi è senza peccato scagli la prima pietra". Maximo de Marco lo ricordiamo nel video "censurato" dal titolo "tormento" che ha fatto parlare e discutere di se in tutto il mondo per il tema scottante di cui trattava: "Chiesa ed omosessualità", facendolo diventare un’icona gay internazionale. Oggi, dopo una profonda conversione avvenuta circa due anni fa, si consacra da laico seguendo le orme di Claudia Koll da cui è legato da profonda amicizia. Le loro strade si sono incrociate sul set del film storico - religioso dal titolo "Petali di Rosa" diretto dallo stesso Maximo de Marco ed interpretato da Claudia Koll, protagonista con Antonella Ponziani, è da quel film che Maximo ebbe una profonda ed improvvisa conversione, dovuta all'incontro con una suora scomparsa circa un secolo fa , suor Rosa, da cui prende nome il film e l'accademia di spettacolo da lui ideata e diretta la "Star Rose Academy" di Roma; da quel momento Maximo si è ritirato per due anni nel convento delle suore orsoline della sacra famiglia e si è consacrato a Gesù misericordioso, seguendo l'ispirazione di Claudia Koll che lo ha incoraggiato e consigliato in quest’importante scelta. "Gesù mi ha regalato una nuova vita, mi ha tolto dal buio e mi ha donato la luce" dice Maximo e lancia un monito molto forte a tutta la gente: "Ci troviamo in un secolo cruciale è in atto una guerra terribile tra il bene e il male, quest'ultimo è in vantaggio per colpa della nostra superbia ed infligge continue sofferenze a tutta l'umanità, il pregiudizio alimenta l'odio tra gli uomini ed è per questo che dobbiamo contrastarlo ad ogni costo". Info: 3475912752 – gdomusica@thecentre.it

mercoledì 3 settembre 2008

Le immagini della festa di San Nicandro n. 4

.










Altre immagini della festa in onore di San Nicandro Martire, protettore di Tremensuoli e Minturno Scalo.

sabato 30 agosto 2008

Le immagini della Festa di San Nicandro n. 3












Un gruppo di tremensuolesi che si sono ritrovati per la festa di San Nicandro 2008. Rina, Flora ed Anna. Componenti della famiglia D'Onofrio che si sono tiuniti per la festa. La foto di Rina, una tremensuolese che vive negli Stati Uniti, insieme al marito. Ancora lo stand gastronomico.

giovedì 28 agosto 2008

Le immagini della Festa di San Nicandro 2008 n. 2






Istantanee riguardanti la processione di San Nicandro per le vie del paesello: Via Maestra e Via Cappuccia. Lo stand gastronomico.